Gallo Forcello - Alberto Ferro - Wildlife photography

Vai ai contenuti

Menu principale:

Racconti
Gallo forcello
E' uno degli animali che mi affascina di più, e ogni anno non vedo l'ora che arrivi la primavera per vedere i maschi che si esibiscono in lotte e parate, contendendosi la posizone più centrale nell'arena.
La preparazione comincia dalla notte prima, perchè ben prima delle 4:00 bisogna essere già pronti nel capanno, in completo silenzio. I galli di solito sono molto puntuali e verso le 4:30 si sentono i primi soffi, quando è ancora tutto buio, e si intravedono solo delle ombre che furtivamente salgono nell'arena.
Iniziano subito a fronteggiarsi, e si sentono i versi tipici di sfida.
E' come un rituale, prima girano sul posto emettendo il tipico rugolio, poi si fermano fanno un saltello e contemporaneamente un soffio impressionante.
Ci si sente come degli spettatori, davanti ad uno dei più bei spettacoli che la natura ci offre.
Il momento per fotografare arriva dopo quasi un paio d'ore, quando le prime luci dell'alba iniziano a far risaltare i riflessi blu sul piumaggio dei maschi, e la luce diventa sufficiente per fare i primi scatti.
Le sfide sono avvincenti ed i colori lasciano a bocca aperta, il tutto contornato dall'atmosfera dell'alba. Non ci sono parole per descrivere la sensazione che si prova ad essere li.
Gallo Forcello. Dolomiti Bellunesi, Maggio 2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu